Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


BIO ENERGETICA - 1 
Chiralita'
(definizione)
 

La materia vivente sembra governata dalla QFT (Teoria dei Campi Quantisitici) che crea spontaneamente ordine quando le condizioni termodinamiche lo consentono”
“E’ la coerenza elettrodinamica che permette alla Vita di affermarsi in ambienti aggrediti dalle forme più diverse e violente di disordine
By Prof. Preparata – Insegnava alla Facoltà di Ingegneria di Milano - Italia  


BIO ELETTROMAGNETISMO (dr. E. Del Giudice - Fisico)  - vedi anche: Bioelettronica

E' opinione diffusa che la dinamica biologica sia interamente dominata da meccanismi chimici da eventi molecolari che si susseguono in modo ordinato nel tempo e nello spazio. Sono stati messi in evidenza codici di riconoscimento tra le biomolecole (di cui il primo è stato il codice di riconoscimento tra basi del DNA e aminoacidi) che mostrano come nella materia vivente le molecole non interagiscono a caso, ma secondo pattern ben definiti.
Ci si chiede quale possa essere il meccanismo fisico a lunga distanza tra le molecole, attraverso il quale partendo da distanze dell’ordine di decine di Angstrom (1 Angstrom = 1 centomilionesimo di centimetro) le molecole giungano a colpo sicuro, senza mai sbagliare indirizzo, nel luogo giusto al momento giusto per l’incontro ravvicinato di tipo chimico.
Nell'ambito dei concetti noti della fisica, l’unico candidato per questo ruolo appare essere il campo elettromagnetico, che è capace sia di interagire con le molecole, sia di operare a grandi distanze. Studi recenti hanno mostrato che il campo elettromagnetico gioca un ruolo essenziale nell’assicurare la coesione della materia liquida e solida.
Si veda a tale proposito il libro di Giulio Preparata: "QED Coherence in Moatter" World Scientific Publishing Co. (1995).
L’esistenza dei codici di riconoscimento tra molecole implica perciò esistenza di un livello elettromagnetico della materia vivente che dialoga con il livello chimico assicurando che il traffico delle molecole sia bene ordinato. Stando in questo ordine di idee, la patologia che appare in prima istanza come una anomalia della struttura molecolare del corpo rimanda in seconda istanza ad un disturbo nella rete elettromagnetica di controllo de traffico molecolare.

Perciò è possibile assumere due attitudini terapeutiche:
1. Intervenire direttamente sul livello chimico dell'organismo, fornendo sostanze chimiche atte a rimuovere l’anomalia manifestata nella struttura molecolare.
2. Intervenire sul livello elettromagnetico rimuovendo il disturbo che sconvolge il traffico molecolare.
Mentre la medicina ufficiale sposa la prima attitudine, le varie medicine alternative, consapevolmente o inconsapevolmente, si legano alla seconda.

Questo intervento sul livello elettromagnetico può avvenire sia applicando direttamente dall’esterno campi elettromagnetici (come nelle magnetoterapie, nell’elettroagopuntura, nelle terapie Mora e Bicom Soqez e così via), sia intervenendo in modo da alterare in modo indiretto la struttura dei segnali elettromagnetici (questo può essere il caso delle altre medicine alternative).
L’approfondimento delle tematiche delle medicine alternative può dunque aprire orizzonti vastissimi alla comprensione della vita non solo su basi chimiche, ma anche su basi fisiche.
Per maggiori informazioni, si leggano:
1. Cyril Smith e Simon Best - L’uomo elettromagnetico - Edizioni Andromeda - Bologna
2. Nicola ed Emilio Del Giudice - Omeopatia e Bioenergetica: le medicine alternative dalla stregoneria alla scienza - Cortina International - Verona.
Continua QUI:
Biofotoni + Bioelettronica + Cellule + Definizione di Spirito + Uomo PsicoBioElettronico + Anatomia del miracolo


Se vuoi conoscere il tuo stato di Benessere e migliorarlo con queste speciali apparecchiature modernissime,  che neppure gli ospedali hanno, prenota via mail la consulenza QUI. Esso permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente e la sua compatibilita' o meno, con il soggetto analizzato....
vedi anche: Medicina Quantistica
Quindi se volete fare un Test di Bioelettronica (test di controllo del livello di Salute_benessere)
....
-
scrivete QUI: info@mednat.org

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La BIO ENERGETICA è la scienza che studia ed utilizza le Energie che permeano ogni specie vivente.  
E’ noto che la Luce è una fonte d’Energia; essa è formata da (E+, energia pura e calda) + (E- energia pura e fredda), queste energie sono chiamate in Oriente Yin + Yang); queste 2 energie unendosi formano l’energia neutra con Massa Fotonica relativa (y), indispensabile alla Vita, sotto forma di onde anche elettro diamagnetiche a diverse frequenze.
Ogni agglomerato di energia, cioè ogni particella energetica è formata dall’insieme di queste 2 parti dell’energia stessa, una con “chiralità” : una puo' essere levogira (sinistrogira), l’altra puo' essere destrogira.

Definizione della parola chiralità: “
dicesi di spazio composto i cui atomi possono essere disposti in quello spazio in 2 modi diversi ma speculari, come la mano sinistra e la mano destra, che rappresentano quindi 2 forme isomere distinte. I composti chirali hanno la proprietà di ruotare, (con il loro movimento spiraloide dal centro verso la periferia e viceversa, nello spazio nel quale sono confinati dal loro campo elettromagnetico) il loro piano di polarizzazione della luce polarizzata di un determinato angolo ma in direzione opposta a seconda dell’isomero considerato; la polarizzazione è resa identificabile con uno spettrofotometro con luce blu/violetto/ultravioletto”.

Un nuovo metodo per studiare la chiralità delle molecole - 23 Mag. 2013 - USA
Un gruppo di ricercatori statunitensi ha sviluppato un innovativo metodo basato sulle microonde per determinare la chiralità delle molecole, con un notevole vantaggio rispetto alle metodiche convenzionali, perché può essere utilizzato anche in presenza di altre specie chimiche e con notevole rapidità. Da migliorare ancora l'accuratezza
Il mondo visto allo specchio è uguale a quello reale? Un fisico delle particelle certamente risponderebbe di no, perché ci sono processi microscopici che “violano la parità”, la cui immagine vista allo specchio cioè non si può riprodurre al di qua dello specchio. E risponderebbe di no anche un chimico o un farmacologo, perché molte molecole hanno due forme, o enantiomeri, con la stessa struttura chimica ma differente "chiralità", come un paio di guanti destro e sinistro, e con differenti proprietà chimiche, soprattutto nei processi biologici.
 
Sulle pagine della rivista “Nature” John Doyle e colleghi della Harvard University descrivono un nuovo metodo diretto di misurazione della chiralità delle molecole basato sulle microonde che ha dimostrato soprattutto una notevole rapidità di utilizzo.

Storicamente, i due metodi di determinazione della chiralità più utilizzati sono di tipo spettroscopico, ovvero sono basati sulla misurazione delle differenti risposte che il campione fornisce quando è attraversato da radiazione elettromagnetica manipolata in modo opportuno. Nel caso in cui la radiazione usata sia polarizzata circolarmente, per esempio, i due enantiomeri forniscono risposte diverse, in termini sia di indice di rifrazione sia di tasso di assorbimento, a seconda che la polarizzazione sia verso sinistra o verso destra. La differenza nell'indice di rifrazione è sfruttata nel metodo denominato rotazione ottica mentre quella nel tasso di assorbimento nel metodo di dicroismo circolare.

                                                                 (Figura, Cortesia NASA/Wikimedia commons)

Le due diverse chiralità di un amminoacido (Cortesia NASA/Wikimedia Commons)Entrambe le metodiche sfruttano in ogni caso luce nello spettro visibile o nell'ultravioletto e coinvolgono le transizioni elettroniche delle molecole. A esse si aggiungono poi altre due tecniche, il dicroismo circolare vibrazionale (VCD) che utilizza la radiazione infrarossa e l'attività ottica Raman (ROA) che sfrutta la radiazione visibile.
Grazie a queste quattro metodiche, si ottengono due misurazioni fondamentali della chiralità: l'eccesso enantiomerico, cioè la preponderanza di un enantiomero sull'altro nel campione, e la configurazione assoluta, cioè la specifica chiralità di un enantiomero.

Il metodo ora descritto da Doyle e colleghi sfrutta invece lo spettro delle microonde, quindi lunghezze d'onda molto più ampie, e presenta alcuni notevoli vantaggi rispetto alle tecniche convenzionali e alcuni limiti. I vantaggi consistono nella possibilità di studiare le molecole d'interesse anche in presenza di altre specie chimiche e nella rapidità delle misurazioni, che vengono effettuate nell'arco della decina di secondi contro i minuti o le ore delle altre tecniche.
I limiti riguardano invece il fatto che il campione deve essere studiato nella fase gassosa, il che può essere una condizione difficile da raggiungere con molecole di grosse dimensioni. Inoltre, l'accuratezza nel caso della determinazione dell'eccesso enantiomerico è di circa il cinque per cento e quindi deve essere migliorata. Il metodo infine non è in grado, allo stato attuale di sviluppo, di determinare la configurazione assoluta di molecole di chiralità sconosciuta.
Tratto da: lescienze.it

Questo tipo di Energia duale, è alla base di ogni forma di Vita nell'UniVerso; per poterlo fare l’Energia richiede una complessità di ritmi (frequenze) inter collegati fra loro e trasmessi principalmente dalla Terra, dal Sole e dal Cosmo, affinché la Vita sul pianeta possa mantenersi tale.
Tutto proviene da quest’acqua “primordiale” (l’Energia, lo Aor, la Lux dei Fotoni informati) la quale si è trasformata anche in acqua, come noi comunemente la intendiamo.
vedi:
 Proprieta' dell'acqua + INFORMAZIONE, CAMPO UNIVERSALE e SOSTANZA - Campi MORFOGENETICI

Siccome è noto che i corpi dei Viventi vivono e si riproducono solamente in funzione della Luce (Energia) si è provveduto a studiarla e si è scoperto attualmente che nell’uomo esistono 7 frequenze principali (come i colori dell’Iride) più la Bianca e la Nera, e che queste sono alla base di tessuti organici ben differenziati fra loro.
Dopo questa scoperta si è anche provveduto a tentare di comprendere le devianze da tali frequenze imparando a riconoscerle come malattie energetiche (blocchi di energia), matrici primordiali delle patologie fisiche o addirittura comprendere direttamente quali malattie esistono già al livello energetico e come riparare al danno a quel livello, riuscendo a ripristinare le giuste frequenze, con vari mezzi naturali od elettronici, si sono ottenuti risultati a dir poco sorprendenti.
Secondo questa scienza l’individuo forma le cellule del proprio corpo in base alle informazioni contenute anche nei liquidi corporei in relazione con tutte le possibili energie (frequenze) dell’UniVerso, che sono quindi regolate ed organizzate dal DNA, il quale segue uno schema di rivelazione e decodificazione multifrequenziale che rimane inalterato fin tanto che vi è salute propria e quella dell’ambiente esterno.

Nello stato di "malattia" vi è una variazione delle proporzioni energetiche fra le 2 parti (levogiro/destrogiro) che compongono l’Energia “neutra” e che nel caso della malattia perdono informazioni con la parte destrogira aumentando quelle sinistrogiro e quindi vi è la possibilità, seguendo questa scienza, di riordinare queste proporzioni perse, re-immettendo l’informazione destrogira con frequenze proprie dell’organismo, per mezzo di acque matriciali opportunamente preparate ed informate da poche gocce dell’urina del soggetto.
Siccome la malattia è di fatto, una perturbazione del “sistema eco biologico” corporeo che segue uno schema identico e parallelo a quello del sistema biologico del pianeta Terra e quello del Creato nella Sua totalità, occorre quindi lavorare seguendo schemi identici, cioè “Etico eco biologici”, per riordinare le tossine accumulate + le alterazioni acido/basiche + ossido/ridotte che determinano le infiammazioni + colonizzazioni fungine e quelle termico nutrizionali, disintossicando l’organismo, tutti fatti indotti dallo stato di Conflitto irrisolto, generato dalle Trasgressioni Etiche alle Leggi del suddetto sistema.

Ricordiamo che in Medicina Biologica definiamo ambiente tutto ciò che sta fra l’Ego/IO ed i confini dell’UniVerso.
Il nostro corpo è costituito da vari tipi di “tessuti” e di cellule tarate dalla frequenza di risonanza dei suoi Cromosomi e che quindi ognuno di loro capta automaticamente la sua parte di frequenze della Luce, per funzionare e riprodurre la Vita organizzata per manifestare la CoScienza in un corpo, in altre parole il Pensiero/materializzato.
Questi tessuti e le cellule, vibrano bene solamente quando il terreno ovvero i liquidi su cui i vari “strati tessutali” si articolano, sono nei giusti rapporti Energetico/Termico/Nutrizionali, cioè se in essi vi sono i giusti rapporti fra le sostanze vitali ivi presenti, cioè se essi non sono intossicati.
Tutto l’organismo soggiace a questa ferrea legge della Natura: solamente i giusti rapporti Omeostatici Energetico / Termico / Nutrizionali possono mantenere o far recuperare la Salute, tutto il resto è pressappochismo ed incompetenza, perché la malattia è solo l’intossicazione Psico/fisica, lenta e progressiva, dell’organismo.
S
e ogni individuo potesse mantenere per sempre tale stato di cose, ottimizzazione dei giusti ordini e valori Psico /Energetico /Termico/Nutrizionali e quindi omeostatici, non cadrebbe mai malato e non invecchierebbe, ma siccome ciò non avviene, ecco che compaiono le varie malattie e la vecchiaia, le quali null’altro sono, come dimostra anche la scienza con opportune apparecchiature, il risultato delle intossicazioni corporee negli esseri Viventi con perdita di Energia informata destrogira; la giusta conseguenza agli errori Etici e quindi sono di conseguenza la variazione dalle giuste frequenze (E-)+(E+), destrogiro-levogiro (chiralità), con la perdita di risonanza dei vari tessuti e delle cellule stesse con le Energie dell’UniVerso; esse infine si trasformano in terreni e tessuti malati, intossicati, per mezzo di una lenta o rapida necrosi.

vedi anche:  Bioelettronica + Uomo Psicoelettronico +  Ionoterapia unipolare negativa PDF (JoSho)

Definizione dei termini utilizzati
:
1) Energia - grandezza fisica che conferisce ad un sistema la capacità di compiere un qualsiasi "lavoro", è essenziale per svolgere QUALSIASI tipo di attività, quindi anche corporea.
Essa è presente in forme diverse nei sistemi, e può essere trasformata da una sua forma in un'altra anche se il complesso energetico rimane costante.
Cerchiamo di spiegare in termini comprensibili anche ai medici, la parola Energia:
Quello che scorre, nell'organismo, sono i potenziali d'azione: nelle cellule e quindi anche nelle fibre nervose e muscolari, il normale gradiente ionico transmembrana (la differenza di concentrazione di alcuni atomi al di qua e al di là della membrana cellulare) esso viene "sconvolto" per una serie di fenomeni atomico molecolari ben conosciuti, e si genera una differenza di potenziale che si propaga lungo il nervo (trasmettendo l'impulso nervoso) o lungo la fibra muscolare (provocando la contrazione).
A ciò comunque devono essere “sommati” il movimento (forza=energia dinamica) degli organi, (diastola/sistola), quello delle membra (braccia/gambe e del pene con la sua erezione), quella del movimento del corpo in toto (traslazione – posizione eretta o distesa, possibilità di alzare pesi ecc.) …….tutto ciò indica e definisce il Ritmo della VITA ovvero del Movimento.

Ed infine le frequenze delle onde cerebrali ! che sono quantificabili e definibili con appositi strumenti !
Ecco l’Energia che si manifesta nella materia pensante !

2) Impedenza - in fisica è una grandezza  che permette di stabilire la relazione fra  tensione e corrente applicata in un qualsiasi circuito di corrente elettrica alternata.  Si misura in Ohm; è possibile conoscere queste grandezze anche sul corpo umano e sui suoi singoli “circuiti”.

3) Resistenza - è l'attitudine di un "conduttore" di energia a trasformarla in calore (vedi legge di Ohm - rapporto fra tensione ed intensità di corrente); è la grandezza che misura la "difficoltà " che gli elettroni trovano a transitare in un conduttore di corrente. E' dovuta agli urti fra gli elettroni e gli atomi del conduttore stesso. 
E' ineliminabile come sono ineliminabili gli attriti nella vita quotidiana; a causa degli urti si ha perdita di energia sotto forma di calore (effetto Joule).
Nei circuiti a corrente continua l’impedenza corrisponde alla resistenza; in quelli a corrente alternata no, dipende dagli effetti di sfasamento fra tensione corrente e l’impedenza può essere  quindi scomposta in reattanza e resistenza (misurate sempre in Ohm).
Esempio: ogni energia cinetica dovuta ad un trauma si trasforma in calore, infiammazione (resistenza) e quindi in dolore, ma in parte rimane nascosta nel midollo osseo delle ossa in vicinanza al luogo del trauma e solo le terapie della Medicina Naturale sono in grado di “far uscire”, quelle energie dal midollo osseo.

La BTA - Bio Blettronica - e' lo strumento che permette un esame completo ed esauriente di analisi su Terreno, i liquidi del corpo (sangue, urina, saliva) di un essere vivente; il Mora ed il Vega test ed altri simili, invece misurano nei punti dell’agopuntura, solo le resistenze/impedenze esistenti nel CORPO.

Se vuoi conoscere il tuo stato di Benessere e migliorarlo con queste speciali apparecchiature modernissime,  che neppure gli ospedali hanno, prenota via mail la consulenza QUI. Esso permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente e la sua compatibilita' o meno, con il soggetto analizzato....
vedi anche: Medicina Quantistica
Quindi se volete fare un Test di Bioelettronica (test di controllo del livello di Salute_benessere)
....
-
scrivete QUI: info@mednat.org